Variabili Di Classe Javascript

| | | | | | | |

Python è un linguaggio di programmazione orientato agli oggetti che consente ai programmatori di definire oggetti che possono contenere dati. Le variabili Python ti consentono di memorizzare valori particolari in un programma.

Quando lavori con oggetti in Python, ci sono due tipi di variabili potresti incontrare variabili di istanza e variabili di classe. Ma cosa significano questi tipi di variabili e come funzionano?

Questa è la domanda a cui risponderemo in questa guida. Questo tutorial esplorerà, con esempi, le basi delle variabili di classe e di istanza e come vengono utilizzate all’interno degli oggetti Python.

Variabili di classe Python

Una variabile di classe Python è condivisa da tutte le istanze di oggetti di una classe. Le variabili di classe vengono dichiarate durante la costruzione di una classe. Non sono definiti all’interno di alcun metodo di una classe.

Poiché una variabile di classe è condivisa da istanze di una classe, la classe Python possiede la variabile. Di conseguenza, tutte le istanze della classe potranno accedere a quella variabile. Le variabili di classe sono condivise da tutte le istanze che accedono alla classe.

Ecco un esempio di una variabile di classe in Python:

In questo esempio, dichiariamo una variabile di classe chiamata menu_type. Questa variabile di classe è assegnata alla classe Espresso.

Le variabili di classe sono utili perché ti permettono di dichiarare una variabile quando una classe è stata costruita, che può essere usata successivamente nella tua classe.

Come le variabili normali, la classe le variabili possono memorizzare dati di qualsiasi tipo. Quindi, potremmo memorizzare un dizionario Python, un t Pythonuple o un elenco Python in una variabile di classe.< /p>

Accesso a una variabile di classe in Python

Ora che abbiamo dichiarato una variabile di classe, possiamo accedervi quando creiamo un oggetto della nostra classe. Quindi, se vogliamo creare una nuova istanza di classe e vedere il valore della variabile menu_type, potremmo usare questo codice:

Il nostro codice restituisce: Drink< /em>.

Nel nostro codice, definiamo prima una classe che ha una variabile di classe: menu_type. Quindi, creiamo un’istanza della nostra classe. Questa istanza si chiama espresso_order.

Per vedere il valore della variabile menu_type nella nostra classe, usiamo la notazione punto. Questo è il nome della classe seguito da un punto. Quindi, specifichiamo il nome della variabile di classe che vuoi leggere. Questo fa si che il nostro programma restituisca Drink.

Poiché la nostra variabile di classe è associata a una classe, non abbiamo nemmeno bisogno di dichiarare un’istanza della nostra classe per vederne il valore. Il codice seguente ci permette di vedere il valore della nostra menu_type variabile di classe:

Il nostro codice restituisce: Drink. In questo esempio, usiamo la notazione punto per accedere al valore della variabile menu_type nella nostra classe Espresso. A differenza del nostro esempio precedente, non dichiariamo un’istanza della nostra classe.

Anche le variabili di classe possono essere modificate, proprio come qualsiasi altro tipo di variabile. Per fare ciò, puoi utilizzare questo codice:

Il nostro codice restituisce: Caffè. In questo esempio, abbiamo dichiarato un’istanza della nostra classe chiamata espresso_order. Quindi, assegniamo il valore della variabile di classe espresso_order.menu_type uguale a Caffè. Questo cambia il valore della variabile.

Stampiamo il nuovo valore della variabile menu_type sulla console usando una istruzione Python print .

Variabili di istanza di Python

Le variabili di istanza di Python sono di proprietà di un’istanza di una classe. Il valore di una variabile di istanza può essere diverso a seconda dell’istanza a cui la variabile è associata.

Ciò significa che il valore di ogni variabile di istanza può essere. Questo è diverso da una variabile di classe in cui la variabile può avere solo un valore che assegni. Le variabili di istanza sono dichiarate all’interno di un metodo di classe.

Ecco un esempio di due variabili di istanza in Python:

In questo esempio, coffee_name e price sono variabili di istanza che esistono all’interno della nostra classe.

Assegnare valori a una variabile di istanza in Python

Possiamo assegnare valori a una variabile di istanza quando dichiariamo una classe. Lo facciamo specificando i valori che vogliamo assegnare come argomenti quando dichiariamo la classe. Supponiamo di voler creare un’istanza della nostra classe con i seguenti valori:

  • coffee_name = "Espresso"
  • price = 2.10

Potremmo creare questa istanza usando il seguente codice:

Il nostro codice restituisce:

Scomponiamo il nostro codice. Innanzitutto, dichiariamo una classe chiamata CoffeeOrder. Questa classe ha due variabili di istanza: nome_caffè e prezzo.

Creiamo una nuova istanza della nostra classe chiamata customer_order. Quindi, assegniamo il valore della variabile coffee_name a Espresso e il valore del prezzo a 2,10. Nella riga di codice successiva, stampiamo il valore della variabile coffee_name utilizzando la notazione a punti. Quindi, stampiamo il valore della variabile price.

I valori memorizzati nella nostra classe sono quelli che abbiamo passato quando abbiamo dichiarato la nostra variabile customer_order. Questa variabile è un’istanza della nostra classe.

Uso di variabili con istanze multiple di una classe Python

Per distinguere meglio le variabili di classe e di istanza, si consideri il seguente esempio di Costruttore di classi Python (noto anche come metodo init):

Il nostro codice restituisce:

In questo esempio, abbiamo definito due istanze della nostra classe: lucas_order e paulina_order. Ognuna di queste istanze ha i propri valori impostati per le variabili di istanza coffee_name e price.

Come puoi vedere, quando stampiamo Lucas‚Äô i dettagli dell’ordine alla console, vengono restituiti i valori Espresso e 2.10. Quando stampiamo i dettagli dell’ordine di Paulina sulla console, vengono restituiti i valori Latte e 2.75.

Questo mostra una delle principali differenze tra le variabili di istanza e di classe in azione: le variabili di istanza possono avere valori diversi per ogni istanza della classe, mentre le variabili di classe sono le stesse in tutte le istanze.

Variabili di classe Python e variabili di istanza.

Le variabili di classe Python sono dichiarate all’interno di una classe e i loro valori sono gli stessi in tutte le istanze di una classe. Le variabili di istanza Python possono avere valori diversi su più istanze di una classe.

Le variabili di classe condividono lo stesso valore tra tutte le istanze della classe. Il valore delle variabili di istanza può differire in ogni istanza di una classe.

Le variabili di classe possono solo essere assegnato quando è stata definita una classe. Le variabili di istanza, invece, possono essere assegnate o modificate in qualsiasi momento.

Sia le variabili di classe che le variabili di istanza memorizzano un valore in un programma, proprio come qualsiasi altro Variabile Python.

Per saperne di più su Python, leggi la nostra Guida completa all’apprendimento di Python.

Shop

Learn programming in R: courses

$

Best Python online courses for 2022

$

Best laptop for Fortnite

$

Best laptop for Excel

$

Best laptop for Solidworks

$

Best laptop for Roblox

$

Best computer for crypto mining

$

Best laptop for Sims 4

$

Latest questions

NUMPYNUMPY

psycopg2: insert multiple rows with one query

12 answers

NUMPYNUMPY

How to convert Nonetype to int or string?

12 answers

NUMPYNUMPY

How to specify multiple return types using type-hints

12 answers

NUMPYNUMPY

Javascript Error: IPython is not defined in JupyterLab

12 answers


Wiki

Python OpenCV | cv2.putText () method

numpy.arctan2 () in Python

Python | os.path.realpath () method

Python OpenCV | cv2.circle () method

Python OpenCV cv2.cvtColor () method

Python - Move item to the end of the list

time.perf_counter () function in Python

Check if one list is a subset of another in Python

Python os.path.join () method