vai contro Python

Se hai passato del tempo a lavorare nel mondo della tecnologia, ti sei imbattuto sia in Python che in Go durante la ricerca di linguaggi di programmazione popolari. Entrambe le lingue offrono agli utenti la possibilità di rendere lo sviluppo di app un gioco da ragazzi. Ma in un confronto tra Python e Go, c’è un chiaro vincitore? Quando Python è il linguaggio giusto da scegliere e quali circostanze richiedono Go? Sapere quale lingua è la migliore per le tue esigenze ti aiuta a prendere una decisione informata e ad impostare il tuo progetto per il successo.

Siete capitati nel posto giusto, miei curiosi amici di lettura. La nostra guida esamina le due lingue e ti mostra come ciascuna può essere utile nel tuo lavoro di sviluppo. Ti mostriamo le lingue‚Äô origini, guarda i vantaggi di ogni codice ed evidenzia le differenze chiave tra i due. Quando finirai questo articolo, la tua comprensione della lingua sarà sicuramente più chiara e approfondita. Il nostro esame di Python e Go ti aiuta a identificare la lingua ideale per te e ad iniziare la tua carriera con stile.

Origini di ogni lingua

Genitori che baciano un bambino
Anche i codici hanno genitori orgogliosi.

Python ha le sue origini nel primi anni ’90. Sviluppato da Guido van Rossum, Python è un linguaggio di programmazione orientato agli oggetti, di alto livello e di uso generale che si concentra sulla leggibilità del codice e su spazi bianchi significativi. Il linguaggio viene raccolto in modo spazzatura e digitato dinamicamente e supporta una vasta gamma di approcci di programmazione, inclusa la programmazione procedurale e funzionale.

Go, noto anche in alcuni ambienti come Golang, è un linguaggio compilato e tipizzato staticamente. Il codice ha una certa somiglianza con C, e i programmatori con esperienza in quest’ultimo trovano che lavorare con Go sia un semplice interruttore. Go è nato in Google nel 2007 e gli ingegneri che lo hanno sviluppato volevano creare un linguaggio che combinasse gli aspetti migliori dei linguaggi precedenti e funzionasse bene con i moderni sistemi multicore e di rete.

Vantaggi di Python

Primo piano di un Python
Può sembrare intimidatorio, ma Python è tuo amico.

Entrambe le lingue sono popolari e vediamo un uso intenso, ma Python è in circolazione e disponibile da molto più tempo. Di conseguenza, gran parte dell’attuale infrastruttura applicativa ha le sue radici in Python. Questa universalità rende Python un punto di riferimento per tutti i tipi di progetti. Inoltre, il linguaggio consente l’utilizzo virtuale interdominio in diversi ambienti come animazione, machine learning e grafica.

Python è ancora uno degli strumenti chiave nel kit di uno sviluppatore web. Python è perfetto per le attività su applicazioni web ed è la base per tonnellate di progetti scientifici, grazie alle sue librerie di calcolo scientifico. L’ubiquità del linguaggio garantisce che sia pronto per la piattaforma su molti sistemi operativi, inclusi Windows, MacOS e Linux. E soprattutto, Python mira a semplificare l’esperienza di programmazione e renderla intuitiva affrontando prontamente i problemi di garbage collection e di indirizzo della memoria interna.

Vantaggi di Go

Immagine time-lapse del movimento del traffico
Go rende il tuo ciclo di sviluppo più efficiente.

In qualità di membro più giovane e vivace del team di codifica, Go ha alcuni vantaggi rispetto alla sua controparte collaudata ma venerabile. L’approccio open source di Go incoraggia l’evoluzione e lo sviluppo continuo del linguaggio e funziona molto bene come linguaggio di rete all’interno delle app. E grazie al suo modello di concorrenza e alla scalabilità della CPU, Go è la scelta preferita per gli sviluppatori che vogliono spremere le ultime gocce di efficienza dal sistema.

Grazie alla sua facilità nel gestire più processi in esecuzione, Go è una prima scelta per molti programmatori che lavorano su app di sistema e altri programmi complessi e ad alta intensità di hardware. è caratterizzato da un’efficienza di runtime simile al C++ e ha anche l’usabilità di JavaScript. E, poiché Go non deve eseguire processi di runtime, svolge il lavoro a una velocità incredibile per la maggior parte del tempo.

L’81% dei partecipanti ha dichiarato di sentirsi più sicuro delle proprie prospettive di lavoro nel settore tecnologico dopo aver frequentato un campo di addestramento. Fatti abbinare a un bootcamp oggi.

Il laureato medio di un bootcamp ha trascorso meno di sei mesi nella transizione di carriera, dall’inizio di un bootcamp alla ricerca del primo lavoro.

Entrambe le lingue faranno il botto -up lavoro di montare la tua app in forma, ma ci sono alcune grandi differenze tra i due codici. Python ha una sintassi comprensibile, ma Go si trova al di sopra di essa in termini di chiarezza e concisione. Python si presta bene a sistemi complessi, mentre Go funziona bene per gli sviluppatori principianti. E Go dispone di un meccanismo di concorrenza integrato, che a Python manca.

Python ha il sopravvento quando si tratta di librerie‚Äîil linguaggio sta esplodendo con le librerie. Go sta recuperando terreno in quell’arena, ma sta rapidamente colmando il divario. Anche la digitazione delle lingue è diversa. Go è tipizzato staticamente anziché digitato dinamicamente come Python, e ciò rende molto più semplice rilevare i problemi di sintassi. Infine, come linguaggio orientato agli oggetti, Python supporta eccezioni, classi e oggetti, mentre Go non supporta nessuno di essi.

E il gioco è fatto. Go e Python sono entrambe scelte vincenti per un aspirante sviluppatore. Familiarizzare con entrambi i codici ti aiuterà a ottenere un grande concerto. La nostra guida ha esaminato le due lingue e ti ha mostrato le principali differenze tra di esse.