python variabile

|

Una variabile Python memorizza un valore in un programma. Le variabili hanno due parti: un’etichetta e un valore. Queste due parti sono separate da un segno di uguale (=). è possibile utilizzare l’etichetta per fare riferimento al valore assegnato alla variabile in tutto il programma. Le variabili possono cambiare di valore.

Le variabili sono incorporate nella programmazione. Le variabili consentono di memorizzare i dati in un programma associato a un nome particolare.

Ad esempio, potresti avere una variabile chiamata cioccolato, che memorizza un elenco di cioccolatini venduti in un negozio di alimentari locale. In alternativa, potresti avere una variabile chiamata nome utente, che memorizza il nome di un utente per un’applicazione di gioco.

Questo tutorial discuterà, con esempi, le basi delle variabili e come puoi usarle nel tuo codice Python.

Cos’è una variabile Python?

Una variabile Python è un identificatore univoco per un valore. Il nome assegnato a una variabile può essere utilizzato per fare riferimento al valore assegnato a tale variabile. Puoi cambiare il valore di una variabile tutte le volte che vuoi nel tuo programma.

Un modo di pensare a questo è che una variabile è un’etichetta, che è legata a un particolare valore nel tuo programma Python .

La sintassi per una variabile Python è:

La nostra variabile si compone di tre parti:

l’81% dei partecipanti ha dichiarato di sentirsi più sicuro delle proprie prospettive di lavoro nel settore tecnologico dopo aver partecipato a un bootcamp. Fatti abbinare a un bootcamp oggi.

Il laureato medio di un bootcamp ha trascorso meno di sei mesi nella transizione di carriera, dall’avvio di un bootcamp alla ricerca del primo lavoro.

I tipi di variabili includono Booleani Python, Dizionari Python, interi e numeri a virgola mobile.

Python: dichiara variabile

Supponiamo di creare un’app matematica e di utilizzare il numero 3652 molte volte nel nostro codice. Invece di scriverlo manualmente ogni volta, potremmo memorizzarlo in una variabile, in questo modo:

Abbiamo dichiarato una variabile chiamata big_number. Questa variabile ha il valore 3652. Di conseguenza, quando facciamo riferimento alla variabile big_number nel nostro codice, possiamo accedere al valore 3652.

Abbiamo "dichiarato" una variabile.

Ora che abbiamo una variabile dichiarata nel nostro codice, possiamo usarla in tutto il nostro programma. Quindi, se vogliamo vedere cosa è memorizzato nella nostra variabile, potremmo usare questo codice:

Variabili Python: esempio stringa

Le variabili possono memorizzare qualsiasi tipo di dati, non solo numeri. Supponiamo di voler memorizzare l’indirizzo email di un utente in una variabile. Potremmo farlo usando lo stesso approccio che abbiamo usato per dichiarare la nostra variabile big_number di prima. Ecco un esempio di variabile che memorizza una stringa:

Nel nostro codice abbiamo creato una variabile chiamata email che memorizza il valore [email protected]. Se vogliamo vedere il valore assegnato il nostro variabile, possiamo farlo stampandolo sulla console Python:

Il nostro codice restituisce:

Riassegna una variabile

Finora abbiamo spiegato come dichiarare una variabile. Questo è il processo di assegnazione di un valore iniziale a una variabile.

Le variabili possono essere modificate in Python. Ciò significa che dopo aver dichiarato una variabile , puoi cambiare il valore che memorizza.

Cambiare il valore memorizzato in una variabile è incredibilmente utile funzione. Ad esempio, supponiamo che tu stia ricevendo l’input dell’utente nel tuo codice. Potresti voler cambiare i valori di default con quelli inseriti dall’utente.

Prendi la seguente variabile:

La nostra variabile si chiama "username". Il nostro codice restituisce: lassiter202. Supponiamo ora di voler cambiare il nome utente del nostro utente in lassiter303. Potremmo farlo usando questo codice:

Il nostro codice restituisce: lassiter303. All’inizio del nostro programma, la variabile nomeutente memorizza il valore lassiter202. Quindi, quando andiamo a stampare la variabile sulla console, viene restituito il valore lassiter202.

Più avanti nel nostro codice riassegniamo il valore della variabile username a lassiter303. Questo cambia il valore della nostra variabile. Quindi, quando stampiamo nuovamente la variabile nomeutente, viene restituito il valore lassiter303, perché abbiamo riassegnato alla nostra variabile un nuovo valore.

Assegna valori a più variabili

Nel nostro codice sopra, abbiamo assegnato un valore a una variabile per riga di codice.

Tuttavia, è possibile assegnare valori a più variabili su una riga di codice. Per fare ciò, possiamo usare una tecnica chiamata assegnazione multipla.

Supponiamo di voler assegnare i seguenti valori a queste variabili:

"Il Karma di carriera è entrato nella mia vita quando ne avevo più bisogno e mi ha aiutato rapidamente ad abbinarmi a un bootcamp. Due mesi dopo la laurea , ho trovato il lavoro dei miei sogni in linea con i miei valori e obiettivi nella vita!"

Venus, Software Engineer presso Rockbot

Potremmo utilizzare il codice seguente per assegnare questi valori alle variabili corrispondenti:

Il nostro codice restituisce:

Siamo stati in grado di assegnare valori alle nostre tre variabili su una riga. Lo abbiamo fatto separando i nomi delle nostre variabili e i valori che volevamo assegnare a tali variabili, utilizzando le virgole.

Analogamente, puoi assegnare lo stesso valore a più variabili su una riga.

Supponiamo di voler assegnare il valore 1 alle variabili count1, count2 e count3. Potremmo farlo usando questo codice:

Il nostro codice restituisce:

A ciascuna delle nostre variabili è stato assegnato il valore 1.

Questi approcci all’assegnazione delle variabili sono utili perché ti consentono per ridurre la lunghezza del codice. Tuttavia, dovresti usare questi metodi di assegnazione dei valori alle variabili con cautela.

Se il tuo codice sembra confuso con troppe istruzioni di assegnazione multipla, potresti voler rimuoverne alcune. Questo ti aiuterà a preservare il leggibilità del tuo lavoro.

Il numero di valori che specifichi dovrebbe essere uguale al numero di etichette che identifichi. In alternativa, è necessario specificare più etichette e un valore. Non dovresti, ad esempio, specificare due etichette e sette valori. Python non saprebbe quali valori dovrebbero essere assegnati a quali etichette.

Elimina una variabile Python

Potrebbe esserci uno scenario in cui vuoi eliminare una variabile in Python.

Per farlo, puoi usare l’istruzione Python del. La parola chiave del ti consente di eliminare oggetti in Python, come elenchi, elementi di elenco e variabili.

Supponiamo di avere una variabile chiamata nomeutente che vogliamo eliminare. Potremmo eliminare la variabile utilizzando il seguente codice:

Il nostro codice restituisce:

Il nostro codice restituisce un errore quando proviamo a stampare il valore della variabile nomeutente. Questo perché abbiamo eliminato la nostra variabile utilizzando la parola chiave del. Non appena viene eseguito del username, la nostra variabile viene eliminata e non memorizza più alcun valore nel nostro codice.

Come assegnare un nome a una variabile Python

Ogni linguaggio di programmazione ha le sue migliori pratiche per la denominazione delle variabili.

Regole di stile

Ecco le regole principali da tenere a mente quando si nominano le variabili in Python:

  • Dovrebbero contenere solo numeri, lettere, e caratteri di sottolineatura.
  • Le variabili non possono iniziare con un numero.
  • Non possono includere spazi.

Quindi, se stai memorizzando un utente&rsquo ;s indirizzo email, il nome della variabile email o email_address sarebbe accettabile. Tuttavia, il nome della variabile indirizzo e-mail o &indirizzo_email non funzionerebbe.

Stile variabile

In Python ci sono alcune regole di stile che dovresti tenere a mente. Queste sono:

  • Le variabili non devono iniziare con una lettera maiuscola.
  • L’uso di maiuscole e minuscole non è preferibile. Invece, viene utilizzata la separazione delle parole con caratteri di sottolineatura.

Quindi, la variabile EmailAddress non è considerata la migliore pratica, perché la variabile inizia con un carattere maiuscolo. Tecnicamente, questo nome di variabile è valido, ma la maggior parte degli sviluppatori preferisce iniziare i nomi delle variabili con un carattere minuscolo.

La variabile emailAddress, pur essendo ancora valida, non è da preferire perché la variabile usa maiuscole/minuscole (la seconda parola inizia con la maiuscola lettera). La nostra variabile non separa ogni parola nella variabile utilizzando un carattere di sottolineatura.

Maiuscole/minuscole

Vale anche la pena notare che le variabili fanno distinzione tra maiuscole e minuscole in Python. Per Ad esempio, le variabili email_address e emailAddress sarebbero considerate due valori diversi, perché entrambe le variabili usano casi diversi.Tuttavia, dovresti comunque essere prudente ed evitare di scrivere variabili che sono troppo simili, altrimenti potresti confonderli.

Scegliere il nome giusto

Supponendo che tu abbia seguito le regole sopra, il nome della tua variabile sarà accettato in Python. Tuttavia, dovresti assicurati comunque di scegliere il ri nome corretto per una variabile. Il nome che scegli dovrebbe essere facile da capire e riflettere lo scopo della variabile.

Se desideri memorizzare l’indirizzo email di un utente, email è un buon nome di variabile. user_identifier non è cosi chiaro. Quasi tutto potrebbe essere utilizzato per identificare un utente. Ciò non renderebbe un nome di variabile cosi valido per memorizzare l’indirizzo email di un utente.

Conclusione

Le variabili Python memorizzano i valori in un programma. Puoi fare riferimento al nome di una variabile per accedere al suo valore. Il valore di una variabile può essere modificato in tutto il programma. Le variabili sono dichiarate usando questa sintassi: nome = valore.

Le variabili Python sono utili perché ti permettono di ridurre la necessità di ripetere lo stesso valore nel tuo codice.

Questo tutorial spiega come puoi usare le variabili nel tuo codice Python. Ora sei pronto per iniziare a lavorare con le variabili come un esperto di Python.

Sfida

Come sfida, dichiara una variabile con i seguenti attributi:

Quindi, usa un operatore matematico per moltiplicare il valore di "punteggio" da due. Dovresti stampare il valore sulla console quando hai finito.

Quindi, prova a dichiarare tre variabili chiamate:

Queste variabili dovrebbero avere tutte il valore "A". Dovresti dichiarare tutte queste variabili sulla stessa riga perché condividono lo stesso valore.

Per consigli sui migliori libri, corsi e altre risorse di apprendimento online di Python, leggi il nostro Guida all’apprendimento di Python.

Shop

Learn programming in R: courses

$

Best Python online courses for 2022

$

Best laptop for Fortnite

$

Best laptop for Excel

$

Best laptop for Solidworks

$

Best laptop for Roblox

$

Best computer for crypto mining

$

Best laptop for Sims 4

$

Latest questions

NUMPYNUMPY

psycopg2: insert multiple rows with one query

12 answers

NUMPYNUMPY

How to convert Nonetype to int or string?

12 answers

NUMPYNUMPY

How to specify multiple return types using type-hints

12 answers

NUMPYNUMPY

Javascript Error: IPython is not defined in JupyterLab

12 answers

News


Wiki

Python OpenCV | cv2.putText () method

numpy.arctan2 () in Python

Python | os.path.realpath () method

Python OpenCV | cv2.circle () method

Python OpenCV cv2.cvtColor () method

Python - Move item to the end of the list

time.perf_counter () function in Python

Check if one list is a subset of another in Python

Python os.path.join () method