tipi di dati Python

| | | | | | | | | | | |

I tipi di dati in Python sono i diversi formati in cui Python memorizza i dati. Alcuni tipi di dati Python sono tuple, float, stringhe ed elenchi. Ogni tipo di dati ha le proprie regole e utilizza e può memorizzare dati diversi.

I tipi di dati vengono utilizzati per memorizzare un particolare tipo di dati nella programmazione e includono numeri, stringhe ed elenchi. L’utilizzo del tipo di dati corretto è importante perché ogni tipo di dati ha le proprie regole e operazioni. Quindi, se usi il tipo di dati sbagliato, potresti non essere in grado di eseguire determinate funzioni su una stringa.

Python include una serie di tipi di dati incorporati che possono essere usati per memorizzare i dati. In questo tutorial, esploreremo i tipi di dati più comunemente usati in Python.

è importante notare che questo articolo non è una guida completa a questi tipi di dati‚Äîognuno ha molte caratteristiche differenti&mdash ;ma entro la fine della lettura di questo articolo dovresti essere dotato delle conoscenze necessarie per lavorare con i tipi di dati Python.

Stringhe

Le stringhe sono sequenze di uno o più caratteri e possono includere lettere, numeri, simboli e spazi. Le stringhe in Python sono dichiarate tra apici singoli (‚Äò‚Äô) o doppi apici (""), e dovrebbero iniziare e finire con lo stesso tipo di apice.

Ecco un esempio di una stringa in Python:

Come qualsiasi tipo di dato, le stringhe Python possono essere assegnate a una variabile. Questo è utile se vogliamo memorizzare i nostri dati per un uso futuro nel nostro programma. Ecco un esempio di variabile Python che contiene una stringa:

Le stringhe sono usate per memorizzare valori di testo in Python. Il tipo di dati stringa presenta anche una serie di operazioni che possono essere utilizzate per manipolare il nostro testo, come la concatenazione di stringhe e le divisioni e le unioni di stringhe.

L’81% dei partecipanti ha dichiarato di sentirsi più sicuro delle proprie prospettive di lavoro nel settore tecnologico dopo aver partecipato a un bootcamp. Fatti abbinare a un bootcamp oggi.

Il laureato medio di un bootcamp ha trascorso meno di sei mesi nella transizione di carriera, dall’avvio di un bootcamp alla ricerca del primo lavoro.

Python include due tipi di dati che può essere usato per rappresentare numeri: interi e float. Gli interi sono numeri Python senza decimali, mentre i float sono numeri complessi con decimali.

Quando inserisci un numero in Python, lo assegnerà automaticamente al tipo di dati corretto.

Interi

Gli interi sono numeri interi a cui è possibile assegnare qualsiasi valore positivo o negativo.Gli interi sono comunemente indicati come int in Python, e non includere virgole in numeri più grandi.

Ecco un esempio di numero intero in Python:

Il nostro programma restituisce: 5.

Inoltre, è possibile eseguire funzioni matematiche su numeri interi. Di seguito è riportato un esempio di calcolo di addizione di base in Python:

Il nostro programma restituisce: 20.

I float, o numeri in virgola mobile, sono numeri reali. Ciò significa che possono memorizzare valori decimali e frazionari, a differenza degli interi. In parole povere, i float possono essere tu sed per memorizzare numeri che contengono punti decimali.

Ecco un esempio di float in Python:

Il nostro codice restituisce: 2.5.

Simile agli interi, possiamo eseguire calcoli matematici anche sui nostri interi. Quindi, se volessimo aggiungere due numeri decimali, potremmo farlo usando il seguente codice:

Il nostro codice restituisce: 33.1.

Boolean

I booleani possono essere utilizzati per memorizzare dati che hanno uno di due valori. Al tipo di dati Boolean può essere assegnato un valore True o False e vengono utilizzati in situazioni in cui qualcosa può avere solo uno dei due stati.

Ecco un esempio di booleano in Python:

Nota che il nostro valore booleano True è in maiuscolo. Questo perché True e False sono valori speciali in Python, quindi ogni volta che li usi, dovresti usare le lettere maiuscole.

I booleani sono importanti perché ci permettono di valutare se una condizione è soddisfatta o meno in un programma. Ad esempio, supponiamo che tu sia un insegnante che vuole capire quale dei due studenti ha ottenuto il voto più alto. Puoi utilizzare la seguente istruzione per eseguire tale azione:

Il nostro codice restituisce: False.

Come puoi vedere, il nostro programma ha confrontato i voti di Alex e Sophie. Il nostro programma ha valutato se il voto di Alex fosse superiore a quello di Sophie e, poiché Sophie ha ottenuto un punteggio più alto nel test, il nostro codice ha restituito False.

"Karma di carriera è entrato nella mia vita quando ne avevo più bisogno e mi ha aiutato rapidamente a partecipare a un bootcamp. Due mesi dopo la laurea, ho trovato il lavoro dei miei sogni in linea con i miei valori e obiettivi nella vita!"

Venus, Software Engineer presso Rockbot

I valori booleani vengono spesso utilizzati nelle istruzioni che confrontano i valori. Ad esempio, se vuoi scoprire se un valore è minore, maggiore o uguale a un altro valore, puoi valutare i valori e memorizzare la risposta in un booleano.

Liste

Le liste sono sequenze ordinate di elementi, o item. Anche le liste sono modificabili , il che significa che possono essere modificati. In Python, gli elenchi sono definiti racchiudendo un insieme di valori separati da virgole tra parentesi quadre.

Ecco un esempio di elenco di nomi di studenti in Python:

Gli elenchi possono memorizzare qualsiasi tipo di dati. Quindi, se volessimo memorizzare un elenco di booleani o float, potremmo farlo racchiudendolo tra parentesi quadre. Ecco un esempio di elenco di numeri interi:

Elenchi sono un tipo di dati utile perché consentono di memorizzare s sequenze di valori in una variabile. Quindi, non è necessario dichiarare più variabili per memorizzare valori diversi. Inoltre, gli elenchi possono essere modificati, il che significa che se è necessario manipolare i valori in un elenco, è possibile farlo.

Tuple

Le tuple sono sequenze ordinate di elementi . A differenza degli elenchi, tuttavia, le tuple sono immutabili, quindi non è possibile modificare il contenuto di una tupla. Le tuple sono dichiarate come un elenco di valori separati da virgole racchiusi tra parentesi (()).

Ecco un esempio di tupla in Python:

Gli elementi possono essere aggiunti o rimossi da una tupla, ma i valori esatti memorizzati in una tupla non possono essere modificati. Questo tipo di dati è utile se si dispone di un elenco di elementi che si desidera archiviare, ma che non si desidera modificare in seguito.

Dizionari

I dizionari Python sono raccolte di elementi non ordinati, indicizzati e modificabili. Ciò significa che non esiste un ordine specifico per gli elementi in un dizionario e che hanno i propri valori di indice (o chiavi) che possono essere utilizzati per fare riferimento a singoli elementi. Inoltre, i contenuti di un dizionario sono modificabili.

I dizionari sono dichiarati come un elenco di valori racchiusi tra parentesi graffe ({}).

I dizionari vengono spesso utilizzati per contenere dati correlati. Supponiamo che tu possieda un negozio di scarpe e desideri memorizzare il marchio, il nome della scarpa e i prezzi delle scarpe nel tuo inventario . Ecco un esempio di dizionario che memorizzerà una di queste scarpe:

Nota che il nostro dizionario sopra include i due punti. Questo perché il nostro dizionario contiene due parti: chiavi e valori. Nell’esempio sopra, le nostre chiavi sono name, price e brand_name e possiamo usarle per ottenere il valore di un chiave.

Quindi, se volessimo recuperare il prezzo dei nostri Jordan 6 Rings, potremmo usare il seguente codice:

Il nostro codice restituisce: 57.5. La struttura della coppia chiave/valore nei dizionari ha un’ampia varietà di applicazioni in Python e può essere utile quando si archiviano dati correlati.

Insiemi

Gli insiemi Python sono raccolte non ordinate di elementi. Ogni elemento in un set Python è unico, il che significa che non sono consentiti duplicati in un set. Inoltre, gli insiemi sono immutabili e quindi i loro valori non possono essere modificati dopo che l’insieme è stato dichiarato.

Gli insiemi sono definiti come un elenco di valori separati da virgole e racchiusi tra parentesi graffe ({}).

Gli insiemi sono comunemente usati in Python per eseguire operazioni matematiche specifiche come unioni o intersezioni. Ecco un esempio di set in Python:

Conclusione

Python contiene una serie di tipi di dati incorporati che possono essere utilizzati per memorizzare tipi specifici di dati. I tipi di dati più comunemente usati in Python sono: string, integer, float, list, dictionary, set e tuple.

In questo tutorial, abbiamo esplorato le basi di ciascuno di questi tipi di dati e discusso dove si trovano può essere utilizzato in un programma Python. Ora sei pronto per iniziare a lavorare con i tipi di dati Python come un esperto!

Python è un’abilità molto richiesta nel settore tecnologico. Scarica l’app Python.Engineering gratuita oggi per parlare con uno dei nostri coach esperti di come l’apprendimento di Python potrebbe aiutarti a intraprendere una carriera nel settore tecnologico.

Shop

Learn programming in R: courses

$

Best Python online courses for 2022

$

Best laptop for Fortnite

$

Best laptop for Excel

$

Best laptop for Solidworks

$

Best laptop for Roblox

$

Best computer for crypto mining

$

Best laptop for Sims 4

$

Latest questions

NUMPYNUMPY

psycopg2: insert multiple rows with one query

12 answers

NUMPYNUMPY

How to convert Nonetype to int or string?

12 answers

NUMPYNUMPY

How to specify multiple return types using type-hints

12 answers

NUMPYNUMPY

Javascript Error: IPython is not defined in JupyterLab

12 answers

News


Wiki

Python OpenCV | cv2.putText () method

numpy.arctan2 () in Python

Python | os.path.realpath () method

Python OpenCV | cv2.circle () method

Python OpenCV cv2.cvtColor () method

Python - Move item to the end of the list

time.perf_counter () function in Python

Check if one list is a subset of another in Python

Python os.path.join () method