Carattere Javascript

| | | |

Il metodo Java charAt() restituisce un carattere in una posizione di indice specifica in una stringa. Il primo carattere in una stringa ha la posizione di indice 0. charAt() restituisce un singolo carattere. Non restituisce un intervallo di caratteri.

Quando lavori con le stringhe in Java, potresti voler scoprire quale carattere si trova in una determinata posizione nella stringa.

è qui che entra in gioco il metodo charAt(). Il metodo Java charAt() viene utilizzato per trovare il carattere associato a una determinata posizione in una stringa . Può anche restituire più caratteri in una stringa.

Ad esempio, supponiamo che tu stia scrivendo un programma che recupera le posizioni associate a un prefisso telefonico statunitense. Potresti voler recuperare i primi tre caratteri di una stringa che contiene un numero di telefono.

Questo tutorial discuterà come usare charAt() in Java, con riferimento agli esempi/

Aggiornamento stringhe Java

Le stringhe sono un tipo di dati importante in qualsiasi linguaggio di programmazione perché ti consentono di lavorare con dati testuali nel tuo codice. In Java, le le stringhe sono racchiuse tra virgolette (""). Ecco un esempio di dichiarazione di una stringa in Java:

La variabile azienda che abbiamo definito sopra avrebbe i seguenti valori di indice:

Google
1234 5

La prima lettera ‘G’ avrebbe un indice pari a 0, mentre la lettera ‘L’ ha un indice di 4.

L’81% dei partecipanti ha dichiarato di sentirsi più sicuro delle proprie prospettive di lavoro nel settore tecnologico dopo aver partecipato a un bootcamp. Fatti abbinare a un bootcamp oggi.

Il laureato medio di un bootcamp ha trascorso meno di sei mesi nella transizione di carriera, dall’avvio di un bootcamp alla ricerca del primo lavoro.

La stringa Java incorporata Il metodo charAt() restituisce un carattere in una particolare posizione di indice in una stringa. Il primo carattere ha il valore di indice 0 e cosi via per i caratteri successivi nella stringa.

Se vuoi recuperare il primo carattere in una stringa, o il nono, per esempio, puoi usare charAt(). La sintassi per il metodo charAt() è la seguente:

charAt() accetta un parametro: la posizione indice di il carattere che vuoi recuperare.

charAt Java Esempio

Supponiamo che gestiamo un bar. Offriamo uno sconto del 5% a tutti i clienti i cui nomi iniziano con la lettera G. Questo fa parte di una promozione volta a incrementare le vendite e attirare più persone nel negozio.

Vogliamo creare un programma che recuperi la prima lettera di un nome dato a un barista. Potremmo farlo usando il seguente codice:

Quando eseguiamo il nostro codice, il programma restituisce la seguente risposta:

Per prima cosa, creiamo una classe chiamata GetFirstLetter, che memorizza il nostro codice. Quindi, abbiamo definito una variabile Java chiamata name. Questa stringa memorizza il nome del nostro cliente. In questo caso, il nome del nostro cliente era Graham Henderson. Decidiamo di scrivere i nomi dei clienti in lettere maiuscole per ridurre la possibilità che il nome venga letto male.

Nella riga successiva, definiamo una variabile chiamata lettera. Abbiamo usato il "char" tipo di dati perché la lettera memorizzerà solo un carattere.

Assegniamo a questa variabile il valore name.charAt(0). Questo restituisce il primo carattere nella nostra stringa. In altre parole, recuperiamo il carattere con il valore di indice 0. In questo caso, il metodo charAt() ha restituito il carattere G.

Quindi , stampiamo un messaggio alla console che ci dice il carattere all’indice specificato, che in questo caso è 1.

Recupera un altro carattere

Se volessimo recuperare il secondo carattere nella stringa, potremmo apportare la seguente modifica al nostro codice:

Abbiamo apportato due modifiche. Per prima cosa, abbiamo cambiato il numero di indice nel metodo indice charAt() int in 1, che rappresenta il secondo carattere nella nostra stringa. In secondo luogo, abbiamo modificato il messaggio di stampa per dire La seconda lettera di…, invece di La prima lettera di….

Il nostro codice restituisce: R. Questa è una nuova stringa. La nostra stringa originale non è stata modificata.

Come puoi vedere, il nostro codice ha recuperato il secondo carattere nella nostra stringa.

Java String charAt: Count Occurrence Example

Uno un’utile applicazione del metodo charAt() è in un algoritmo di conteggio occorrenze. Gli algoritmi di conteggio occorrenze contano quante volte un particolare valore appare all’interno di una stringa, elenco o altro oggetto iterabile.

Torniamo alla caffetteria. Supponiamo che troppi clienti abbiano richiesto il nostro sconto perché G è una lettera iniziale molto comune in un nome. Abbiamo deciso di modificare il nostro accordo in modo che tu possa ottenere 5% di sconto sul tuo acquisto solo se il tuo nome contiene più di due G.

Ecco il codice che potremmo utilizzare per calcolare se un cliente ha diritto al nostro sconto:

Quando eseguiamo il nostro codice, il programma restituisce la seguente risposta:

"Il Karma di carriera è entrato nella mia vita quando ne avevo più bisogno e mi ha aiutato rapidamente ad abbinarmi un bootcamp. Due mesi dopo la laurea, ho trovato il lavoro dei miei sogni in linea con i miei valori e obiettivi nella vita!"

Venus, Software Engineer presso Rockbot

p>

Per prima cosa definiamo una classe chiamata GetLetters, che memorizza il codice per il nostro programma. Quindi, definiamo una variabile chiamata name che memorizza il nome del nostro cliente.

Abbiamo definito una variabile chiamata counter che tiene traccia di quante istanze della lettera G esistono nella nostra stringa. Quindi, abbiamo creato un Java for loop che esamina ogni valore nella nostra variabile name.

Il nome.lunghezza() -1 ci dice che il nostro ciclo continuerà finché non avrà attraversato ogni lettera nella stringa nome.

Successivamente, abbiamo definito un’istruzione if. Questa istruzione controlla se il carattere alla posizione di indice i. Questa è la parte del nostro ciclo for che aumenta ogni volta che il ciclo viene eseguito, è uguale a G.

Nota che questo confronto fa distinzione tra maiuscole e minuscole. Se i nostri nomi fossero registrati in minuscolo, l’istruzione name.charAt(i) == ‚ÄòG‚Äô non verrebbe mai valutata come vera.

Se il carattere alla posizione di indice i è uguale a G, il nostro contatore aumenta di 1. Nell’ultima riga del nostro codice, abbiamo indicato al programma di stampare inviare un messaggio alla console. Questo messaggio ci dice quante volte il carattere G appare nel nome del cliente.

Conclusione

Il Java charAt() recupera il carattere che esiste in corrispondenza di un particolare valore di indice all’interno di una stringa. Ad esempio, potremmo usare charAt() per recuperare il decimo carattere in una stringa, oppure il 15.

Questo tutorial ha esplorato come utilizzare il metodo charAt() in Java. Abbiamo seguito un esempio passo dopo passo del charAt() in uso e abbiamo anche discusso di come charAt() può essere utilizzato con gli algoritmi di conteggio delle occorrenze Java.

Ora sei pronto per iniziare a utilizzare charAt () come un esperto di Ja va! Per saperne di più su Java, leggi la nostra guida su Come programmare in Java.

Shop

Learn programming in R: courses

$

Best Python online courses for 2022

$

Best laptop for Fortnite

$

Best laptop for Excel

$

Best laptop for Solidworks

$

Best laptop for Roblox

$

Best computer for crypto mining

$

Best laptop for Sims 4

$

Latest questions

NUMPYNUMPY

psycopg2: insert multiple rows with one query

12 answers

NUMPYNUMPY

How to convert Nonetype to int or string?

12 answers

NUMPYNUMPY

How to specify multiple return types using type-hints

12 answers

NUMPYNUMPY

Javascript Error: IPython is not defined in JupyterLab

12 answers

News


Wiki

Python OpenCV | cv2.putText () method

numpy.arctan2 () in Python

Python | os.path.realpath () method

Python OpenCV | cv2.circle () method

Python OpenCV cv2.cvtColor () method

Python - Move item to the end of the list

time.perf_counter () function in Python

Check if one list is a subset of another in Python

Python os.path.join () method